• Lotteria degli scontrini 2020

Lotteria degli scontrini a luglio 2020, pronte le regole: ecco come funziona


Partecipare sarà facile!

A breve sul sito www.lotteriadegliscontrini.gov.it troverai lo spazio per ottenere il tuo codice lotteria.

Dal 1° luglio 2020 parte la nuova lotteria gratuita collegata ai tuoi acquisti. Nel 2020 sono previste estrazioni mensili e annuali. Dal 2021 anche estrazioni settimanali.


SCARICA LA GUIDA (PDF)


Lotteria degli scontrini, pronte le regole.
Per la prima estrazione appuntamento al 7 agosto.

Leggi il comunicato (Apre una nuova finestra)- pdf


Quali sono i premi

Le estrazioni “ordinarie” premiano solo i consumatori:

  • sette premi di 5.000 euro ciascuno ogni settimana (a partire dal 2021);
  • tre premi da 30.000 euro ciascuno ogni mese;
  • un premio di 1 milione di euro ogni anno.

Nel caso di estrazioni “zerocontanti”, lo scontrino estratto premia sia il consumatore, sia l’esercente:

  • quindici premi da 25.000 euro ciascuno per il consumatore e quindici premi da 5.000 euro ciascuno per l’esercente, ogni settimana (a partire dal 2021);
  • dieci premi di 100.000 euro ciascuno per il consumatore e dieci premi di 20.000 euro ciascuno per l’esercente, ogni mese;
  • un premio di 5.000.000 di euro per il consumatore e un premio di 1.000.000 di euro per l’esercente, ogni anno.


 ----------------------------------------------------------------------

Informazioni precedenti (di riferimento)

(fonte:corriere.it) - Lotteria degli scontrini: al via il 1° gennaio 2020

Dopo l’ufficialità, per la «lotteria degli scontrini» arrivano anche le prime istruzioni operative per consumatori e commercianti. È l’Agenzia delle Entrate stessa, con il provvedimento del 31 ottobre 2019, a fornirle.

In attesa che l’Agenzia delle Dogane definisca i dettagli su premi ed estrazioni, la data di avvio è fissata per il 1° gennaio 2020.
Prevista dalla legge di Bilancio 2017 (governo Gentiloni), la «lotteria» è stata più volte rinviata perché necessita dell’obbligo degli scontrini elettronici, che scatterà appunto solo dal 1° gennaio.
Ecco le novità e cosa devono sapere consumatori e commercianti.

Cosa devono fare i consumatori

I consumatori per partecipare alla «lotteria degli scontrini» dovranno essere in possesso di un «codice lotteria» (e non come ipotizzato all’inizio del semplice codice fiscale). Il codice sarà da richiedere sul «portale della lotteria», che ancora non è disponibile. Con il codice alla mano si dovrà comunicare al commerciante l’intenzione di voler partecipare alla lotteria prima dell’emissione dello scontrino elettronico (che non servirà conservare al fine della potenziale vincita).

Cosa devono fare i commercianti

Il commerciante, che deve aver adattato il registratore telematico* entro il 13 dicembre 2019, venuto in possesso del «codice lotteria» del cliente che vuole partecipare alla lotteria, dovrò trasmettere i dati (anche tramite i servizi online) all’Agenzia delle Entrate. Nel corso della giornata e al momento della chiusura giornaliera i registratori telematici genereranno il record composto da tutti gli scontrini corredati di codice lotteria dei clienti.

*I registratori di cassa telematici, così come anche la procedura web gratuita disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate, dovranno essere configurati di modo da consentire, anche mediante lettura ottica, l’acquisizione del codice lotteria rilasciato dal cliente al momento della memorizzazione dei dati dell’operazione commerciale, ovvero all’atto di effettuazione dell’operazione. Sono esclusi, fino al 30 giugno 2020, i soggetti già tenuti all’invio dei dati al Sistema tessera sanitaria, come medici e farmacie.

Le vincite

La lotteria prevederà l’estrazione di tre codici al mese. Il primo premio sarà di 50 mila euro, il secondo di 30 mila e il terzo di 10 mila. Dal 2021 le estrazioni dovrebbero diventare settimanali. Poi, una maxi estrazione finale (ogni anno) che rimetterà in gioco tutti i biglietti, con un premio da un milione di euro.

Chi pagherà con carta di credito e bancomat avrà una probabilità doppia di vincere perché, a parità di importo, il sistema gli assegnerà un numero doppio di chance di essere estratto rispetto a coloro che hanno scelto di pagare in contanti.

Questi ultimi non potranno limitarsi a consegnare al commerciante il solo «codice lotteria» ma dovranno aggiungere anche il codice fiscale.
Importante: non sarà necessario conservare lo scontrino. Chi verrà estratto sarà avvertito tramite una pec (la posta elettronica certificata) e potrà comunque controllare ogni volta i biglietti vincitori sul sito dedicato che andrà online a ridosso del 1° gennaio.

 


Scrivi una recensione

Per favore esegui il Login oppure Registrati per scrivere una recensione

Lotteria degli scontrini 2020

  • Codice Prodotto: lott_01
  • Disponibilità: In Magazzino